Assemblea generale 2017

Grazie di cuore per la partecipazione a un’assemblea vivace ed energica: abbiamo vissuto due giorni di contenuti interessanti, potendo beneficiare della presenza di tanti ospiti internazionali, tra i quali la Presidentessa internazionale Joanne Liu, il direttore generale di OCB Christopher Stokes, Ellen van der Velden capo missione in Libia per OCA, Apostolos Veizis capo dell’unità medica di supporto alle operazioni di MSF Grecia e la ginecologa Séverine Caluwaerts referente tecnico per  OCB. Abbiamo anche potuto contare sulla partecipazione di ospiti esterni come il prof. Donini, Senior Researcher alla Tufts Univerity, e l’autore del nostro libro su ebola “Gli Intoccabili”, Valerio la Martire. Siamo stati tanti! J Grazie a tutti e grazie anche a chi, pur non essendo con noi fisicamente, ci ha pensato e ha in qualche modo partecipato, grazie al voto elettronico, ai messaggi, ecc. J Grazie al Presidente dell’Assemblea Andrea Ciocca, al segretario Gianpaolo Giacobazzi e a tutti coloro che hanno contribuito al corretto svolgimento dei lavori (segreteria ingresso, scrutatori, conteggio voti palesi, “custodi di urna”, merchandising, visori, fotografie, trasporto materiali e tutto il resto!!).

Questo è il link con le foto  https://we.tl/FWYmeoJd81

Di seguito ci sono tutte le presentazioni in power point e i documenti di background

 

Provo a riassumere i punti salienti delle giornate J

-          Il nuovo membro del Consiglio Direttivo è Murad Odeh . Il Consiglio Direttivo risulta adesso composto come segue:

Loris De Filippi - Presidente
Patrizio Carnevale - Vice Presidente
Philippe Berneau - IGA Representative
Maddalena Fiorentino - Tesoriere
Nicola Pisani - Segretario
Murad Odeh
Rosalba Sterzi

Martina Paesani – membro supplente

-          E’ stata riconfermata la composizione del Collegio dei Sindaci Revisori, che risulta composto come segue:

Annamaria Bonanni - Presidente

Carmela Puliatti

Roberto D’Onghia

 

-          Sono state accettate le richieste di adesione di 83 nuovi soci e di decadenza di 4 soci. Ad oggi la compagine associativa risulta composta da 429 unità, di cui 290 operatori umanitari, 68 staff e 71 volontari. 215 hanno un profilo sanitario.

 

-          Sono state presentate 4 mozioni e 3 raccomandazioni. Di seguito il testo di quelle approvate dall’assemblea (1 mozione e 3 raccomandazioni):

Mozione:

1.       L'Assemblea Generale di MSF Italia, rafforzata dal rapporto morale approvato nell’AG di MSF Italia 2017, chiede a OCB di rispondere alla carenza di coordinatori sul terreno con una strategia mirata e innovativa di crescita e sviluppo per gli operatori che ne hanno le potenzialità. Tale strategia dovrà essere un rinforzo delle attività già in atto.

Raccomandazioni:

1.       L’associativo italiano chiede al direttivo di avere uno spazio  di disamina e approfondimento sulle tematiche della sicurezza e TOP nel corso del 2017

2.       L’Assemblea italiana chiede al Direttivo italiano di verificare con l’associativo internazionale lo stato di implementazione della mozione sulla safe abortion del 2012,

3.       L’Assemblea chiede al Consiglio Direttivo di convocare un’assemblea straordinaria per la revisione dello statuto entro la prossima assemblea generale ordinaria 2018, tenendo conto dell’evoluzione della normativa italiana sul terzo settore.

 

Le discussioni sono state molto “avvincenti”, dal resoconto dei progetti di MSF a Mosul da parte del nostro Presidente Loris De Filippi ed Ettore Mazzanti Career Manager, tornati da pochissimi giorni, allo scambio tra Joanne Liu Presidente Internazionale e Christopher Stokes direttore generale di OCB sul tema della crescita del movimento. La sessione sull’esternalizzazione delle frontiere facilitata da Marco Bertotto, che ha visto l’alternarsi di ospiti che hanno presentato la situazione in Afghanistan, Libia e Grecia, dal punto di vista di due centri operativi quali OCB e OCA, è stata ricca di spunti su come MSF interviene nell’ambito immigrazione. Anche la presentazione del lavoro di MSF sulla salute materno infantile ci ha permesso di affrontare un tema medico a cui non sempre dedichiamo attenzione. La restituzione delle FAD di Grecia, Turchia e Missione Italia hanno portato la voce del field nella nostra assemblea, mentre la sessione del 5x1000 con la presentazione della nuova campagna social (https://www.facebook.com/msf.italiano/videos/10155999445357195/ mi raccomando partecipate tutti!!) ci hanno ricordato che tutti possiamo contribuire attivamente alla buona riuscita delle attività di raccolta fondi MSF. La presentazione del libro su ebola, prodotto da MSF Italia, ci ha ricordato come i nostri operatori abbiano vissuto in prima linea un capitolo drammatico della storia dell’associazione. Abbiamo affrontato, come richiesto dalla struttura internazionale, il tema del conflitto di interessi dei membri del board e dei soci che sono anche parte dello staff e, last but not least, come ogni anno, abbiamo approvato il rapporto morale del presidente, il bilancio consuntivo 2016 e il budget preventivo 2017.

 

La due giorni è stata introdotta dalla giornata dedicata al primo field associative debate (FAD) di Missione Italia: anche questo un momento ricco di contenuti di alto livello, in cui le diverse esperienze dei progetti di Trapani, Catania, VOT e Como e Ventimiglia si sono messe a confronto, cercando soluzioni concrete per migliorare l’impatto che le nostre operazioni hanno sui beneficiari. Una discussione preparata attraverso due precedenti appuntamenti, le cosiddette PREFAD, svoltesi rispettivamente a Trapani e Roma, durante le quali sono intervenuti tutti gli attori del terreno, soci e non soci, staff nazionale, expat, mediatori culturali, per aiutarci a ripensarci e accrescere l’efficacia della nostra azione.

 

EMAIL DI INVITO:

Cari soci,

il Consiglio Direttivo è lieto di invitarvi all’assemblea generale ordinaria di MSF Italia, che si svolgerà i prossimi 8-9 aprile a Roma, presso il Monk in via Giuseppe Mirri 35.

Inviamo di seguito una bozza di agenda: i lavori si svolgeranno nella giornata dell’8 aprile dalle 10.00 alle 18.00 e nella giornata del 9 aprile dalle 9.00 alle 13.00. Il vitto e l’alloggio sono a carico di MSF: vi chiediamo la pazienza di compilare in ogni parte la scheda di iscrizione QUI entro il prossimo 23 marzo. Vi ricordiamo che le spese di viaggio saranno a vostro carico e che, in caso di disdetta oltre il 3 di aprile, vi chiederemo il pagamento di una penale. Non vorremmo che succedesse nuovamente quanto accaduto nell’ultimo FORUM, durante il quale si sono verificate alcune registrazioni andate a vuoto, cui non è seguita alcuna disdetta, neanche last minute: facciamo appello al vostro senso di responsabilità nei confronti dei nostri donatori e beneficiari. Compilate il form con coscienza!

 

Organizzazione delle giornate

Riceverete il 9 marzo, l’agenda definitiva con la convocazione e la nota logistica. Al fine di poter organizzare fin da subito la vostra permanenza a Roma, vi anticipiamo, come detto sopra, che l’assemblea dei soci si svolgerà al Monk, a via Giuseppe Mirri 35 a Roma (vedi sito), dove avremo modo anche di mangiare a pranzo. I lavori si svolgeranno nella giornata dell’8 aprile dalle 10.00 alle 18.00 e nella giornata del 9 aprile dalle 9.00 alle 13.00. Per le cene del venerdì 7 e del sabato 8 aprile andremo alle ore 20.00 al Ristorante Il Pettirosso (stessa zona), mentre per chi ha bisogno di alloggio l’hotel sarà il Best Western Blu Hotel Roma - L.go Domenico De Dominicis,4 (sempre a pochi minuti a piedi). Per la serata di sabato sera 8 aprile potremo tornare al Monk dalle 22.00 con un costo a persona, a vostro carico, di € 10 (tessera, ingresso e consumazione alcolica inclusa).

 

Temi in discussione all’ordine del giorno dell’assemblea

Come vedrete dalla bozza di agenda, di seguito, stiamo organizzando, con il supporto dell’ufficio, un’agenda con temi di discussione interessanti, quali l’esternalizzazione delle frontiere e le politiche sulla migrazione, i progetti di MSF a Mosul, la policy sull’interruzione di gravidanza e la presentazione del libro ebola edito da MSF Italia la cui prima uscita pubblica è prevista pochi giorni prima della nostra assemblea. Avremo anche l’occasione di ascoltare quanto emerso nella FAD di Missione Italia, promossa quest’anno per la prima volta.

 

Gli adempimenti assembleari

Come previsto dal nostro Statuto, durante l’assemblea ordinaria, bisognerà affrontare diversi importanti adempimenti associativi per:

· L’accettazione dei nuovi soci;

· La decadenza dei soci non più attivi o che facciano richiesta di dimissioni;

· L’elezione di un nuovo membro del Consiglio Direttivo;

. La conferma della composizione del Collegio dei sindaci revisori

· L’approvazione del bilancio consuntivo 2016 e la ratifica del bilancio preventivo 2017;

· L’approvazione del Rapporto morale del Presidente;

· Le mozioni presentate dai soci;

· La nomina del Presidente della prossima assemblea e la scelta della data di svolgimento della stessa assemblea.

 

A. Come si vota

Ogni socio che sia in regola con l’iscrizione e il pagamento della quota associativa 2017, potrà esprimere il proprio voto direttamente durante l’AG. Nel caso in cui un socio non possa essere presente, ma sia in regola con iscrizione e quota e desideri votare, potrà farlo attraverso la delega a un socio partecipante. Ogni socio potrà essere portatore di, al massimo, due deleghe. Per questo motivo, chi vuole delegare uno specifico socio partecipante, dovrà assicurarsi che questi abbia la possibilità di accettare ulteriori deleghe. Nel modello di delega, allegato a questo messaggio, ci sarà spazio per indicare tre possibili soci delegati. È possibile lasciare uno spazio bianco fra i nomi in modo che sia possibile concordare con il delegante una destinazione utile della delega stessa. Potete inviare la delega entro il 7 aprile 2017. Anche quest’anno sarà possibile votare direttamente via posta elettronica. Chi volesse utilizzare questo metodo dovrà seguire questa procedura:

1. Richiederete la scheda all'indirizzo coordinatore-associativo@rome.msf.org entro il 31 marzo 2017.

2. Riceverete una scheda di voto da compilare.

3. Dovrete quindi rinviare la scheda compilata, allo stesso indirizzo e-mail, entro il 7 aprile 2017

Quindi, chi sceglierà questo metodo potrà votare per l’elezione dei nuovi componenti del Consiglio Direttivo, per l’approvazione e la ratifica dei bilanci annuali, per l’approvazione del Rapporto morale del Presidente e per quelle mozioni presentate entro il 31 marzo ma non per la data della prossima AG, per il Presidente dell'AG stessa né per le mozioni presentate in sede di assemblea.

 

B. Candidature

Candidature Nuovi soci

Se non siete soci di MSF Italia, ma ne avete maturato i requisiti, vorremmo chiedervi di considerare la possibilità di presentare la vostra candidatura per diventarlo. I requisiti sono i seguenti:

1. Una partecipazione diretta nelle operazioni (“terreno”) di MSF per almeno sei mesi (o due missioni di qualsiasi periodo);

2. Lo svolgimento di un’attività lavorativa a tempo pieno, continuata e regolare, presso uno degli uffici del movimento nazionale o internazionale per almeno un anno;

3. Un periodo di almeno tre anni di attività non retribuita o di volontariato negli uffici o nei Gruppi Locali di MSF Italia.

La procedura prevede la presentazione, da parte del candidato, di una domanda al CD, controfirmata da due soci. Il modulo è allegato a questo documento o può essere ritirato in sede. Se non viene presentato direttamente, può essere scaricato, firmato, scannerizzato e inviato al coordinatore associativo all’indirizzo coordinatore-associativo@rome.msf.orgentro il 31 marzo. Il Consiglio Direttivo esaminerà le domande, che saranno sottoposte al voto dei soci durante l’AG. Lo stesso CD può riservarsi la facoltà di rimandare all’anno successivo la presentazione di una parte delle candidature, se esse entrassero in conflitto con l’articolo 4 dello Statuto (i due terzi del totale dei soci devono avere esperienza in missioni MSF all’estero e un terzo del totale dei soci deve avere un profilo professionale sanitario).

 

Candidature al Consiglio Direttivo

Le candidature a nuovi membri devono essere presentate al massimo 7 giorni prima dell’assemblea, dunque entro la mezzanotte del giorno 1 aprile 2017, ma chiediamo ai candidati di presentare la propria proposta (corredata di curriculum vitae e lettera motivazionale) quanto prima, così da permettere una corretta informazione del CD ai soci che dovranno votare in assemblea e con voto elettronico. Tutti i soci possono candidarsi, tranne coloro svolgano una funzione esecutiva o assumano una carica direttiva associativa in qualunque sezione, associazione o ufficio, compresi quelli italiani, di Médecins Sans Frontières nonché la percezione di qualsiasi forma di compenso da ogni realtà organizzativa aderente a Médecins Sans Frontières. E’ richiesto un certo impegno personale: oltre alle riunioni, è necessario dedicare tempo allo studio dei dossier e delle attività di MSF Italia e di MSF nel suo insieme, il tutto, nel tempo libero e per un mandato di due anni. È fondamentale che nel Consiglio Direttivo siano rappresentate tutte le esperienze, competenze e visioni che costituiscono l’assemblea generale, e perciò vi invitiamo a partecipare attivamente e candidarvi.

 

Candidature al Collegio dei sindaci revisori

Le candidature per i membri del Collegio dei sindaci revisori devono essere presentate al massimo 7 giorni prima dell’assemblea, dunque entro la mezzanotte del giorno 1 aprile 2017, ma chiediamo ai candidati di presentare la propria proposta (corredata di curriculum vitae e di una breve lettera motivazionale) quanto prima, così da permettere una corretta informazione del CD ai soci che dovranno votare in assemblea e con voto elettronico. Ricordiamo che, come da articolo 11 dello Statuto, “Il Collegio dei Revisori dei Conti è costituito da tre componenti nominati, anche tra soci, dall'assemblea degli Associati tra soggetti dotati di adeguata professionalità e che non abbiano rapporti di lavoro dipendente o di consulenza con l'Associazione”.

 

Candidatura alla carica di Presidente della prossima AG

Come ci viene indicato nello Statuto, il Presidente della prossima AG viene eletto nella precedente. Per questo motivo, si eleggerà il Presidente della prossima assemblea ordinaria. Il Presidente eletto guiderà la fase di preparazione della prossima assemblea insieme al Consiglio Direttivo e al Coordinatore Associativo. Chi fosse interessato, può, già da ora, comunicare la sua disponibilità al Coordinatore Associativo all’indirizzo coordinatore-associativo@rome.msf.org

 

C. Mozioni

Le mozioni dovranno essere presentate entro il 31 marzo 2016. Questo permetterà di pianificare meglio il tempo da dedicare loro in AG, darà la possibilità, a chi delegherà il proprio voto, di dare precise indicazioni al socio/a delegato/a e, a chi vorrà votare via e-mail, di esprimersi con l’adeguata conoscenza delle tematiche proposte. Tutte le mozioni presentate entro il 31 marzo saranno sottoposte a votazione elettronica. Resta aperta, ovviamente, la possibilità di presentare mozioni di urgenza nel corso della stessa assemblea, con preciso riferimento a dibattiti e argomenti emersi nel corso della discussione, che però non potranno essere sottoposte a votazione elettronica per motivi tecnici.

 

D. Quota annuale 2017

Vi ricordiamo di pagare la quota annuale 2017 entro il 31 marzo. La quota annuale di € 26,00 può essere con bonifico bancario sul conto:

Banca Popolare Etica – Agenzia di Roma

IBAN: IT 77 I 05018 03200 000 000 115 115

SWIFT: CC RT IT 2T 84A

La causale deve riportare “Quota associativa 2017”. Vi chiediamo di mandarci una copia del bonifico via e-mail all’indirizzo coordinatore-associativo@rome.msf.org Ricordiamo che qualsiasi socio che non regolarizzerà la propria posizione con il pagamento della quota associativa annuale entro il 31 marzo, potrà essere sottoposto alla procedura di decadenza. Ricordiamo ancora che il pagamento della quota è indispensabile per poter delegare un altro socio per le votazioni in AG.  Per qualsiasi informazione o chiarimento potete contattare Annalisa ai recapiti che trovate di seguito. Ringraziandovi, vi invitiamo ancora a completare il FORM QUI entro e non oltre il 23 marzo.

 

Un caro saluto,

Carmen, Loris, Maddalena, Nicola, Patrizio, Philippe e Rosalba

By: Marco Tomaselli